Dal riconoscimento dei diritti dell’infanzia alla loro applicazione

locandina del terzo incontro del ciclo Infanzie negate: storie riflessioni proposte

Dal riconoscimento dei diritti dell’infanzia alla loro applicazione

Giovedì 23 maggio – ore 17.00
Palazzo Antonini – Aula 8, Via Petracco n. 8, Udine

Terzo incontro del ciclo “Infanzie negate: storie riflessioni proposte”, con l’ Associazione culturale C.O.R.E. presente tra gli organizzatori, volto a sensibilizzare e riportare l’attenzione su fatti e comportamenti che vedono protagonisti bambini e adolescenti, vittime non solo di abusi, ma anche di disattenzioni e distrazioni che incidono negativamente sul loro percorso di crescita.

Dopo l’introduzione della prof.ssa Valeria Filì, docente Ordinaria di Diritto del lavoro, coordinatrice dell’incontro, seguirà la prof.ssa Elisabetta Bergamini, Associata di Diritto Internazionale, con il suo intervento con tema “I diritti dell’infanzia nell’ordinamento internazionale: dalla Convenzione di New York del 1989 alla Carta dei diritti fondamentali”.

Mara Lessio, Commissario presso la Questura di Udine, proporrà uno studio legato all’ambito locale “I diritti dell’infanzia: un’analisi dei dati relativi all’infanzia violata nel nostro territorio”, mentre Raffaella Cavallo, Dottoressa di ricerca in Sociologia, servizio sociale e scienza della formazione e collaboratrice RAI,  interverrà su aspetti formativi dell’istruzione scolastica parlando di “La Scuola come palestra di diritti”.

Andreina Baruffini, Avvocata del Foro di Udine nel gruppo operativo di “Se Non Ora Quando?”, chiudera l’incontro con l’intervento “I diritti dell’infanzia nella crisi della famiglia: la tutela dei minori dalla conflittualità genitoriale”.

Incontro organizzato da Centro di documentazione della Casa delle donne, Associazione culturale C.O.R.E., Le donne resistenti e dal Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Universitá degli studi di Udine.