Il programma degli eventi collaterali di Calendidonna 2016

Svelamenti collaterali a Calendidonna 2016

Il ricchissimo menu di Calendidonna 2016 è integrato inoltre da ben altri 12 appuntamenti COLLATERALI che si snoderanno dal 25 febbraio al 31 marzo, tra presentazioni di libri, spettacoli teatrali, momenti di incontro, conferenze, esposizioni fotografiche.

Qui di seguito il programma:

GIOVEDÌ 25 FEBBRAIO
Casa delle Donne – Via Pradamano 21
Mostra fotografica

IL PARCO EMOZIONALE, SCATTI SPONTANEI

con la fotografa Chiara Santilio
apertura martedì e giovedì, 16.30 > 19.00

Immagini che testimoniano l’esperienza dei laboratori all’interno del percorso di formazione per operatrici volontarie di centri antiviolenza e di case di rifugio.
a cura di Associazione Amigdala
in collaborazione con Commissione Pari Opportunità e Zero Tolerance

SABATO 5 MARZO
Auditorium Menossi – ore 20.30
Spettacolo teatrale

FEMINES DEVANT E OMPS DAUR

opera di Luciano Cossio
con Filodrammatica di Santa Maria di Sclaunicco
regia Patrizia Isoli

L’opera descrive fra realtà e fantasia la vicenda storica accaduta nella paese di S. Maria di Lestizza nel 1932 in seguito alla chiusura forzata, ordinata dal regime fascista, della Cooperativa di consumo. E sono proprio le donne a farsi avanti per difendere la cooperativa, pagando, con il carcere, la propria iniziativa.
a cura di Coop Alleanza 3

MARTEDÌ 15 MARZO
Libreria Friuli – Via dei Rizzani 1 – ore 18.00

IL MARTEDÌ ALLA FRIULI. TE E CULTURA. PICCOLO SALOTTO/TE LETTERARIO A TEMA

Si parla di DONNA
… porta il tuo contributo in qualsiasi forma esso sia: …poesia…racconti…canzoni…torte!
in collaborazione con Abitare il Thémpo

GIOVEDÌ 17 MARZO
Sala Ajace – ore 18.00
Conferenza

LA RESISTENZA FEMMINILE IN TOSCANA E IN FRIULI VENEZIA GIULIA

Liliana Benevenuti “Angela” – Cecilia Deganutti “Giovanna”
coordina Gianna Maria Tavoschi (psicologa professionista)

In ricordo, quali esempi di donne resistenti, di Liliana Benvenuti (Angela, la ragazza dal fiore rosso), che operò a Firenze, e Cecilia Deganutti “Giovanna” che agì a Udine e morì alla Risiera di San Sabba.
a cura di Associazione dei Toscani in Friuli Venezia Giulia

SABATO 19 MARZO
Palazzo Morpurgo – ore 18.00
Incontro all’interno della mostra “Deportati”

… FINALMENTE SIAMO ARRIVATI IN UNA PICCOLA STAZIONCINA CHE ERA SCRITTO RAVENSBRŰCK… (ROSA CANTONI)

Testimonianze di deportate politiche italiane
coordina Antonella Lestani (Vice Presidente della sezione ANPI “Città di Udine”)
prenotazione obbligatoria (max 25 persone) al n. 0432 504813 – e-mail anpiudine@gmail.com
a cura di Associazione Nazionale Partigiani d’Italia

LUNEDÌ 21 MARZO
Ex Oratorio del Cristo – ore 18.00

SINGLE O ZITELLE?

Signorine senza marito da Jane Eyre a Bridget Jones
a cura di Paola Bonesi con gli allievi della Civica Accademia d’Arte Drammatica Nico Pepe

Intrattenimento letterario intorno al tema dello zitellaggio in bilico tra condizione subìta e categoria dello spirito.
a cura di Civica Accademia d’Arte Drammatica Nico Pepe

MARTEDÌ 22 MARZO
Sala Ajace – ore 18.00
Presentazione del libro

LE RAGAZZE DEL ’58. L’AMICIZIA DI UNA VITA NATA SUI BANCHI DEL PARTITO

(Iacobelli Editore)
Intervengono Ligen Ziron (ex allieva dell’Istituto Marabini), Francesca Musto (assessore alla cultura della Provincia di Udine), Linda Siben (segretaria Partito Democratico Muzzana)

Il libro ricostruisce l’attività dell’Istituto Marabini di Bologna, la più importante scuola per la formazione di quadri del Partito Comunista Italiano e racconta una passione politica che era prima di tutto slancio ideale e partecipazione. Un documento non solo sul PCI e sulla storia d’Italia, ma anche su un altro modo di fare polita, raccontato dalle allieve dell’Istituto di studi comunisti Marabini di Bologna.

MERCOLEDÌ 23 MARZO
Sezione Moderna, Sala Corgnali – ore 18.00
Presentazione del libro

DI MONACHE E SIRENE

riletture di Marina Giovannelli
Udine, Kappa Vu, 2016
dialoga con l’autrice Sergia Adamo (Università di Trieste)
letture di Claudia Grimaz e Nicoletta Oscuro
a cura di Biblioteca Civica – Sezione Moderna

MERCOLEDÌ 23 MARZO
Casa delle Donne, Via Pradamano 21 – ore 18.00

UNVEILING INDIAN WOMEN

con gruppo teatrale Circolo Arci CCFT
a cura di Associazione WomenInternational

Cinque ragazze friulane, di ritorno da uno scambio culturale nella regione del Tamil Nadu, raccontano vita, progetti, riscatti e realizzazioni di alcune donne indiane. Evento accompagnato da foto, musica, aromi e colori indiani.
in collaborazione con Commissione Pari Opportunità del Comune di Udine

GIOVEDÌ 24 MARZO
Libreria Friuli, Via dei Rizzani 1 – ore 18.00

LA POESIA NON FA PAURA. EPISODIO VI

Maurizio Mattiuzza presenta e intervista la poetessa Antonella Sbuelz

MERCOLEDÌ 30 MARZO
Sezione Moderna – Sala Corgnali – ore 18.00
Presentazione del libro

IO SONO IL NORDEST

Voci di scrittrici per raccontare un territorio.
a cura di Francesca Visentin
Milano, Apogeo Editore, 2016
dialogano con le autrici Marisa Sestito e Marina Giovannelli

a cura di Biblioteca Civica – Sezione Moderna

GIOVEDÌ 31 MARZO
Sala Ajace – ore 18.00
Convegno

MOVIMENTI FEMMINILI TRA GLI ANNI SETTANTA E OTTANTA

intervengono Monica Emmanuelli, Fabiana Fusco, Marina Giovannelli, Giulia Rinaldi
coordina Renata Kodilja

Una ricostruzione di contesti, linguaggi, contenuti e immagini sugli anni in cui femminismi e movimenti femminili hanno dato inizio a tante battaglie per il riconoscimento dei diritti delle donne.
a cura di Centro di Documentazione della Casa delle Donne

2017-06-13T22:35:29+00:00 1 marzo, 2016|News|