Invito alla conferenza “LA STRISCIA DI BAYEUX”

LA STRISCIA DI BAYEUX: PRIMO GRAPHIC NOVEL?

A cura della prof.ssa Maria Amalia D’Aronco
in collaborazione con l’Associazione Udinese Amici dei Musei e dell’Arte

particolare dell'arazzo di Bayeux

27 Il Marzo alle 17.00, presso il Salone di Palazzo Mantica si terrà la conferenza “La Striscia di Bayeux: primo graphic novel?”.

In questa occasione, Maria Amalia D’Aronco parlerà appunto della La striscia di Bayeux: una testimonianza straordinaria giunta fino a noi direttamente dall’anno 1000.

L’arazzo, realizzato su una striscia di lino lunga circa settanta metri grazie all’uso sapiente di lane colorate e diversi punti di ricamo, racconta nei minimi dettagli i fatti che portarono Guglielmo il Conquistatore a conquistare l’Inghilterra nel 1060.

La sua peculiarità è la narrazione continua che la caratterizza – fitta di immagini ricche di dettagli, suddivise in pannelli in sequenza temporale – e che ne fa probabilmente la prima opera in cui non è l’illustrazione ad essere a supporto al testo, bensì è il testo ad essere di supporto alla narrazione, rovesciando così i canoni linguistici e narrativi utilizzati fino a quel momento.

Salone di Palazzo Mantica (Sede della Società Filologica Friulana),
via Manin 18 Udine.
Venerdì 27 Marzo 2015 – ore 17.00

2017-01-06T01:53:36+00:00 27 marzo, 2015|News|