L’Associazione C.O.R.E. a Calendidonna 2015

Proiezione del documentario “Come il peso dell’acqua”

Documentario incentrato sul fenomeno migratorio, tema più che mai attuale.

L’Associazione C.O.R.E., da tempo partecipe alla manifestazione, quest’anno vi contribuisce con la proiezione del documentario “Come il peso dell’acqua”, presentata dalla giornalista Antonella Lanfrit.

L’opera, realizzata dal regista Andrea Segre con Giuseppe Battiston, Stefano Liberti e Marco Paolini, è incentrata sul fenomeno migratorio e unisce linguaggio teatrale e documentaristico, dando voce alle donne e spiegando cosa significa diventare migranti.

La voce dell’attore udinese Giuseppe Battiston, infatti, accompagna il racconto di tre donne provenienti da Ghana, Eritrea e Siria che narrano la paura e la fatica del viaggio tra deserto e mare, dal loro paese d’origine alle coste italiane, uscendone vive a differenza di tanti altri compagni.

La proiezione del documentario, a ingresso libero, si terrà martedì 10 Marzo alle 20.00 presso il cinema Visionario di Udine, in collaborazione con il Cec.

L’appuntamento organizzato da C.O.R.E. si inserisce nel più ampio progetto Soglie 2.0 che l’Associazione sta sviluppando con il contributo della Regione FVG, e che prevede diversi appuntamenti nel corso del 2015, imperniati sul tema della migrazione (vegetale, animale, umana).

Lo scopo che si prefigge è quello di tracciare un percorso di conoscenza trattando argomenti capaci di suscitare attenzione e coinvolgimento: dall’incontro di realtà apparentemente distanti prendono vita forme di dialogo inaspettate; grazie al superamento del limite, all’attraversamento della soglia, si affaccia l’incontro forse cercato o forse temuto, con l’altro da sé.

programma Calendidonna 2015

Calendidonna 2015

Una ventina di appuntamenti per rivolgere, ancora una volta, uno sguardo attento alle donne e all’universo femminile: torna anche quest’anno Calendidonna, la rassegna che il Comune di Udine, insieme anche con la Commissione Pari Opportunità, ha organizzato dal 27 febbraio al 30 marzo attraverso spettacoli, mostre fotografiche, proiezioni, concerti, film, conferenze, incontri e presentazioni.

2016-11-05T11:40:44+00:00 2 marzo, 2015|News|